News

0

AVVISO PUBBLICO DELL’ENTE DI GESTIONE DEI SACRI MONTI

Disposizioni relative al titolo per la raccolta funghi epigei spontanei (art.3, c.2, L.R. 17 dicembre 2007, n. 24 –“Tutela dei funghi epigei spontanei” e L.R. 7/2014

e D.G.R. n. 27-431 del 13/10/2014)

Fermi restando le prescrizioni e i divieti di cui all'art. 2 della L.R. 24/2007 e s.m.i.  la raccolta dei funghi epigei spontanei è consentita previa acquisizione del titolo per la raccolta avente validità sul territorio regionale. Costituisce titolo per la raccolta la ricevuta di versamento di apposito contributo che, accompagnata da documento di identità in corso di validità, è esibita a richiesta del personale di vigilanza.

Gli Enti legittimati a riscuotere e introitare i proventi dei contributi sono i seguenti:

– Enti regionali di gestione delle aree protette;

– Unioni montane di comuni e, in via transitoria, le comunità montane sino alla loro formale soppressione;

– Le forme associative dei comuni collinari.

 

Si informa che è pertanto possibile effettuare il pagamento per la raccolta dei funghi epigei spontanei valido su tutto il territorio regionale all’Ente di Gestione dei Sacri Monti  tramite bonifico bancario intestato a:

Ente di Gestione dei Sacri Monti – Banco Popolare – Agenzia di Varallo

IT 84 L 05034 44900 00000 0000152

Gli importi attualmente stabiliti dalla Giunta Regionale del Piemonte sono i seguenti:

– € 5,00 per il Titolo per la raccolta con validità giornaliera;

– € 10,00 per il Titolo per la raccolta con validità settimanale;

– € 30,00 per il Titolo per la raccolta con validità annuale (riferita all’anno solare, scad. 31 dic.);

– € 60,00 per il Titolo per la raccolta con validità biennale (riferita all’anno solare, scad. 31 dic.);

– € 90,00 per il Titolo per la raccolta con validità triennale (riferita all’anno solare, scad. 31 dic.).

Non è più necessaria la marca da bollo

Ai fini della sua efficacia, la ricevuta di versamento del contributo dovrà evidenziare le generalità e il luogo di residenza del raccoglitore, nonché luogo e data di nascita dello stesso e riportare nella causale i riferimenti normativi nonché l’anno di validità o il giorno esatto di decorrenza dell’attività secondo gli esempi di seguito forniti:

L.R. 24/2007: Titolo per la raccolta funghi anno/i ………” oppure “Titolo per la raccolta funghi valido il giorno ………” oppure  “Titolo per la raccolta funghi valido dal giorno …… al giorno…..”

Restano validi ed efficaci sino alla loro naturale scadenza i titoli abilitativi conseguiti in data anteriore all’entrata in vigore delle L.R. 7/2014 e  D.G.R. n. 27-431 del 13/10/2014.

Commenti

Non ci sono Commenti

Lascia Una Risposta

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*

© Copyright Ente di Gestione dei Sacri Monti 2013. All rights reserved.