Itinerari Azzurri

Escursioni di 4/6 ore nei colli e nelle montagne intorno ad Oropa. Cartina scaricabile a questo link.

9. Costa Muanda – Poggio Frassati
Lunghezza km 10 – dislivello salita 800 m – tempo di percorrenza: ore 5 – grado difficoltà: E
Si scende fino al piazzale della Chiesa Nuova e a destra si prende lo sterrato che in breve porta alle Cappelle e al Cimitero Monumentale. Oltrepassato il cimitero si prosegue per 300 metri fino alla partenza a destra del sentiero D 34 che sale verso l’alpe Fenereccio (1279 m), e continua fino all’alpe Alpetto (1491 m, ore 1,30 da Oropa). Qui incrocia il sentiero Frassati (segnavia D 2) che in salita porta al Poggio Frassati (1980 m ore 3 da Oropa) e al Poggio Papa Giovanni Paolo II. Poco dopo sul colletto si devia a destra  seguendo le indicazioni del sentiero Papa Giovanni Palo II che in discesa passando per l’alpe Mora (1776 m) e l’alpe Pian di Gè (1510 m) porta a Oropa.

 

 

 

10. Oropa – Lago del Mucrone
Lunghezza km 8 – dislivello salita 720 m – tempo di percorrenza: solo andata ore 2,15; ritorno ore 2 (possibile ritorno in funivia) – grado difficoltà: E
Si va a destra verso la partenza della funivia Oropa-Mucrone e il successivo Orto Botanico per scendere verso la cappella del Roc. Si prosegue a sinistra e oltrepassato il ponte sul torrente Oropa si imbocca a sinistra il sentiero (segnavia D 13a) che sale lungo il torrente fino alla Cappelletta della Madonna. Dopo un tratto su sterrato (segnavia D 13) si raggiunge il bivio a destra dove parte la mulattiera (segnavia D 24) per l’alpe Pissa (1448 m ore 1 da Oropa) e prosegue a tornanti verso il Rifugio Rosazza (1813 m) e Oropa Sport (1870 m, ore 2 da Oropa). Oltrepassato i fabbricati (arrivo funivia, cabinovia per Monte Camino, Rifugio Albergo Savoia) si segue l’evidente larga traccia che in breve porta al lago del Mucrone (1902 m, ore 2,15 da Oropa)

 

11. Colle della Colma – Monte Becco – Alpone
Lunghezza km 10 – dislivello salita 550 m – tempo di percorrenza: ore 4,45 – grado difficoltà: E – EE
Si va a destra verso la partenza della funivia Oropa-Mucrone e il successivo Orto Botanico per scendere verso la cappella del Roc.  Si scende al successivo spiazzo e a sinistra oltrepassato il ponte si segue in salita il sentiero D 17 che raggiunge la cappella di S. Eusebio e si addentra nel bosco passando vicino ad una vecchia cava di pietre.  Si interseca la Strada della Galleria Rosazza, che si percorre in discesa per 100 metri fino al bivio del sentiero che sale verso l’alpe Orone e il Colle della Colma (1630 m, ore 1,20 da Oropa). Una cappelleta testimonia come questo fosse il passaggio dei pellegrini che arrivavano.  Si prosegue verso sud sul filo di cresta (segnavia D 5) fino al Monte Becco e in discesa si arriva al M. Cimone e al M. Cucco dove si devia a destra verso le baite dell’Alpone Superiore (1452 m ore 2,45) Si prosegue in piano sul «sentiero dei profughi polacchi» (segnavia D 16) fino al suggestivo Tempietto Belvedere, sulla strada della Galleria Rosazza.

 

12. Giro del Cucco
Lunghezza km 7 – dislivello salita 180 m – tempo di percorrenza: ore 3,30 – grado difficoltà: E
Si va a destra verso la partenza della funivia Oropa-Mucrone e il successivo Orto Botanico per scendere verso la cappella del Roc.  Si scende al successivo spiazzo e a sinistra oltrepassato il ponte si segue la larga via denominata Passeggiata dei Preti (segnavia D 15) che attraversa in piano la zona rocciosa del Parco della Rimembranza. La via termina in una larga piazzola con bella vista su Oropa. Si prosegue su comodo sentiero chiamato «tracciolino» e in leggera salita si perviene agli estesi pascoli del Monte Cucco passando vicino alle cascine Capitania e Cucco (1220 m, ore 1,15). Si sale brevemente la dorsale del Cucco fino a degli affioramenti rocciosi (1288 m, segnavia D 5) e si prende poco dopo a sinistra il bivio per l’alpe Alpone inferiore (1333 m). Proseguendo sempre a mezza costa si raggiunge l’alpe Pian del Lotto (1313 m, ore 2,20 da Oropa) e in discesa su pascolo e bosco si raggiunge nuovamente il tracciolino e si ritorna ad Oropa.  

 

© Copyright Ente di Gestione dei Sacri Monti 2013. All rights reserved.